Il presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti, ha revocato ieri la sua ordinanza del 27 agosto scorso che disponeva la cattura e la detenzione di qualsiasi orso che, pur senza causare danni, si fosse avvicinato ai centri abitati dei Comuni di Andalo e Dimaro Folgarida.

Ora LEAL, le associazioni e i cittadini che hanno a cuore buonsenso e giustizia per ogni essere vivente chiedono l’annullamento dell’ordine di cattura per JJ4 mamma di tre cuccioli.

Già dal 1 ottobre LEAL ha chiesto il sequestro preventivo del Centro Faunistico Casteller alla Procura di Trento seguito della sconvolgente relazione dei Cites datata 21 settembre.

 LEAL DALLA PARTE DEGLI ORSI 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: