LEAL RILANCIA: “CHE IL TEMA DIRITTI DEGLI ANIMALI FACCIA PARTE DELLA NOSTRA QUOTIDIANITÀ!”

Animali come noi: rispetto, riconoscimento dei diritti e gentilezza sono dovuti a tutti gli esseri viventi. Ogni anno il 10 dicembre attivisti e cittadini dedicano una giornata a questo tema per riconoscere agli animali anche sentimenti simili ai nostri e prendere le distanze dalle ingiustizie e dai crimini commessi nei loro confronti.
Ancora troppo spesso si privilegiano alcune specie rispetto ad altre o si riconoscono cure e tutele solo agli animali di casa. LEAL invita ad affinare la propria sensibilità facendo evolvere sentimenti e valori come giustizia e rispetto verso scelte ragionate, non considerando gli animali oggetti di proprietà ma individui e astenendosi dall’usare gli animali e i loro derivati come cibo, come cavie da laboratorio, come clown, attori per intrattenimento e sport. La Dichiarazione universale dei diritti degli animali, che risale al lontano 1978 ed è perfettibile e sotto alcuni punti di vista superata, afferma che i diritti degli animali sono una progressione logica dai diritti umani fondamentali.
LEAL con l’esempio e le campagne informative contribuisce a sensibilizzare e modificare il comportamento e la visione antropocentrica e specista di tante persone e chiede l’aiuto di tutti per far sì che gli animali vengano rispettati e celebrati ogni giorno.


LEAL INCONDIZIONATAMENTE DALLA PARTE DEGLI ANIMALI

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: