Era il 13 dicembre 1958 gli scienziati della NASA lanciano nello spazio Gordo, una scimmia scoiattolo, insaccata in una capsula, impossibilitata a muoversi, ricoperta di sensori, termometri e microfoni. La sua specie soffre le alte e le basse temperature come l’uomo ed era utile per la sperimentazione. Gordo, che pesava  appena 1 chilogrammo, è stata sparata, all’interno di un razzo di 50 tonnellate, a 10mila chilometri all’ora fino a 480 chilometri di altezza, in 15 minuti percorre 2mila e 400 chilometri. Al rientro il razzo cadde nell’oceano e venne abbandonato dopo brevi ricerche… Gordo e il razzo non servivano più. Gli scienziati hanno i dati, la vita della scimmia non ha alcun valore.Il suo terrore, la sua sofferenza, le sue grida e i battiti del suo cuore impazzito sono annegati con lei negli abissi dell’oceano.  LEAL commemora i milioni di vittime della sperimentazione con gli animali attraversi il suo quotidiano impegno per abolire la vivisezione.

LEAL PER L’ABOLIZIONE DELLA VIVISEZIONE 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: