Donazioni

Adozioni

Associati

Corse dei buoi: quando tradizione fa rima con costrizione.
Domenica 24 aprile a Caresana (VC) si è tenuta la “corsa dei buoi“, una tradizionale manifestazione di questo comune piemontese che si tiene ogni anno addirittura dal 1236! È ora di dire basta! 

Animali costretti a correre a suon di bastonate, per il divertimento degli umani. Corse pericolose sia per l’incolumità del pubblico e dei buoi, che possono subire incidenti e infortuni anche mortali (durante le prove per una di queste corse, un bue morì stremato, e nel 2018 a Chieuti un uomo è morto durante una corsa dei buoi), sia per il messaggio alla base di spettacoli come questi, cioè che si possano utilizzare gli animali per divertimento. Addirittura il 22 aprile anche a Chieuti, nonostante la tragedia avvenuta nel 2018, si è tenuta di nuovo la corsa dei buoi!

I buoi non sono nati per essere costretti a correre, sono nati per essere liberi! Dopo la corsa dei buoi di Chieuti e Caresana, domenica 8 maggio ci sarà un’altra corsa dei buoi, questa volta ad Asigliano Vercellese.
Firma la petizione per porre fine a questa tradizione di costrizione e sfruttamento nei confronti degli Animali. Chiediamo al sindaco di ognuna di queste città di mettere finalmente fine a questa arcaica tradizione, e che ai buoi in oggetto venga garantita la salvezza (no mattatoio!).

Clicca qui per il video di una corsa dei buoi:
https://youtu.be/fVWakCFe8Bk

https://www.change.org/p/basta-corse-dei-buoi?utm_source=share_petition&utm_medium=custom_url&recruited_by_id=6bab6880-a4a7-11e9-a837-23c6f37fd678

LEAL INCONDIZIONATAMENTE DALLA PARTE DEGLI ANIMALI

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: