Donazioni

Adozioni

Associati

Dopo due anni di stop a causa della pandemia covid, oggi 6 luglio a Pamplona, in Spagna, riprendono le celebrazioni per la festa di San Firmino, una festa che dura fino al 14 luglio. L’evento prevede l’Encierro, una corsa durante la quale 6 tori corrono circondati da una folla urlante e impazzita che li terrorizza e li spinge fino alla Plaza de Toros dove saranno costretti ad entrare nell’arena e saranno toreati fino alla morte da giovani aspiranti toreri. Questa barbara cerimonia considerata patrimonio culturale del Paese richiama turisti da tutto il mondo. Ogni anno ben 42 tori vengono torturati, terrorizzati pungolati e colpiti dai presenti divertiti ed eccitati nel vedere gli animali terrorizzati che cercano una via di fuga, scappano, inciampano e si fratturano le zampe prima che il loro sangue bagni l’arena cui sono destinati.
LEAL non può spendere aggettivi che siano abbastanza efficaci per classificare questa corsa ma ci chiediamo con orrore e dolore come sia possibile che le istituzioni e così tante persone trovino divertenti e irrinunciabili queste torture. Ci sorprende anche come altrettante persone con tradizioni e culture differenti possano da varie parti del mondo recarsi in Spagna per assistere divertite a manifestazioni di sadismo e alla morte in diretta.

LEAL INCONDIZIONATAMENTE DALLA PARTE DEGLI ANIMALI

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: