LEAL Catania organizza un flashmob per dire NO AGLI AVVELENAMENTI DI ANIMALI SUL TERRITORIO. L’evento si terrà a Pedara in piazza Don Bosco (Municipio) sabato 28 novembre dalle ore 10.30 fino alle ore 12.00. L’invito è per tutti. I partecipanti sono pregati di confermare la presenza al 3393689797.

Per dettagli e aggiornamenti in tempo reale link all’evento → pagina fb.

Dallo scorso settembre a Pedara Catania si assiste a una strage di cani morti per avvelenamento. Giorno e notte si trovano i corpi per le strade e le volontarie locali denunciano la scomparsa di almeno 300 cani dei quali non si è mai trovato il corpo. Rosalba Filippelli responsabile di LEAL sezione di Catania riferisce che da quando il Comune ha sospeso le sterilizzazioni la situazione randagismo sul territorio è diventata insostenibile per i cittadini e per chi cerca in tutti i modi di curare e seguire branchi anche di 70 cani.

“Stiamo assistendo impotenti all’olocausto con l’uso di veleni, di numerosi cani randagi frutto di abbandoni e delle mancate sterilizzazioni. Cani, gatti e altre specie animali, compresi quelli di proprietà, sono vittime del veleno che viene sparso sul territorio – spiega Rosalba Filippelli di LEAL –. Stiamo aspettando gli esiti di esami autoptici per fare una denuncia di più casi possibili, mentre già in data 8 settembre tramite l’ufficio legale LEAL abbiamo inviato una richiesta ufficiale al Sindaco di Pedara per chiedere l’immediata bonifica del territorio e la sterilizzazione degli animali vaganti”.

LEAL ricorda che questo di Pedara non è purtroppo un caso isolato e che gli avvelenamenti sono diffusi in altri comuni siciliani e in altre regioni dove il randagismo non viene contrastato con sterilizzazioni sistematiche. Gli animali non possono pagare con la vita e in termini di atroci sofferenze gli errori umani e l’incuria.

 LEAL INCONDIZIONATAMENTE DALLA PARTE DEGLI ANIMALI 

LEAL Sezione di Catania e provincia
Rosalba Filippelli

lealcataniaeprovincia@gmail.com

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: