Pasticcera per caso, Tatiana Valtorta è vegana da più di otto anni ed è attivista per i diritti degli animali. Si è appassionata con straordinari risultati alla preparazione di dolci vegani. L’entusiasmo della sfida creativa e i risultati eccellenti le hanno anche fatto maturare la decisione di iscriversi ad un corso professionale con l’intento di convertire sempre più persone ad una scelta di vita senza crudeltà. Scegliere un’alimentazione vegetale e quindi le ricette vegane è un passo meno impegnativo di quanto si possa pensare se alla base c’è una forte motivazione etica; e possiamo scegliere tra tante preparazioni squisite e golose che ci conquistano.

INGREDIENTI (per 15 coriandoli):

•180 gr di biscotti secchi vegan

•4 cucchiai di zucchero

•4 cucchiai di cannella

•50 gr di burro di cacao

•latte di soia q.b

PER LE DECORAZIONI:

•codette colorate q.b (senza coloranti di origine animale né grassi animali: leggete bene gli ingredienti sulla confezione)

•codette al cioccolato q.b (senza latte)

•farina di mandorle q.b

•pistacchio tritato q.b

PROCEDIMENTO:

Sbriciolate i biscotti in una ciotola e aggiungete la cannella, lo zucchero e il burro fuso. Infine aggiungete il latte freddo, amalgamate fino ad avere un impasto compatto. Fatelo riposare 10 minuti in frigorifero.

Successivamente create delle palline, rotolatele nelle varie decorazioni e fatele riposare in frigorifero almeno un paio d’ore. Riponete i coriandoli nei pirottini in carta. Facili e buonissimi!

Conservate in frigo.

LEAL RICETTE VEGANE SCEGLIE E DIFFONDE UNO STILE DI VITA VEGAN

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: