In data di ieri 26 febbraio il Consiglio di Stato ha respinto il ricorso di LEAL e Salviamo gli Orsi della Luna contro l’ordinanza di captivazione emessa per l’orso M57 dalla Provincia di Trento.

Ricordiamo che il giovane orso, poco più di un cucciolo, lo scorso 23 agosto era stato catturato dopo che ad Andalo aveva avuto un incontro ravvicinato con un carabiniere fuori servizio c aveva riportato qualche graffio. L’orso M57 si recando come d’abitudine presso il centro abitato di Andalo per rovistare nei cassonetti dei rifiuti in cerca di cibo, consuetudine incoraggiata da una amministrazione colpevole di non dotare i centri abitati dei previsti contenitori dei rifiuti a prova di orso. Grazie a questa sentenza M57, con M49 e la povera orsa DJ3 detenuta da più di 9 anni, rimarrà al Casteller in una cella di massima sicurezza di 6×2 mt. Non ci possiamo capacitare di come di fronte a modalità di gestione inadeguate, carenti e colpevoli da parte della Provincia degli animali debbano pagare il prezzo di tanta inettitudine.

Fissata per il 25 marzo la discussione del ricorso nel merito è fissata per il 25 marzo.

LEAL progetto “Iostoconbruno e non solo…” contro ogni forma di detenzione degli animali.

www.leal.it

SOSTIENI LEAL E LE NOSTRE BATTAGLIE LEGALI
Effettua il tuo versamento a:
LEAL Lega AntiVIVIsezionista
via L. Settala, 2 – 20124 Milano
C/C Postale Versamento su C/C n°12317202
Bonifico Bancario Codice Iban: IT04Q0306909606100000061270
Pay Pal https://leal.it/donazioni/
CAUSALE: SPESE LEGALI

sentenza M57
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: