Donazioni

Adozioni

Associati

Ormai sono “i nostri 42 cani” e attendiamo con apprensione notizie e aggiornamenti da Carlo Leone responsabile di LEAL sezione di Corato (Bari) e dalla moglie Marilena. Non vediamo l’ora di cancellare dai nostri occhi le terribili immagini del giorno del sequestro, avvenuto a Gravina di Puglia lo scorso luglio grazie all’intervento di Carlo.

Vogliamo cancellare l’orrore della visione di quei poveri cani derelitti rinchiusi in un ex allevamento lager, con la visione di cani sereni, sani e felici! Piano piano ci stiamo riuscendo grazie all’impegno del team della sezione di Corato e alle loro fatiche: corse dai veterinari, esami, controlli, somministrazione di terapie, e tempo dedicato ai cani e al loro recupero anche psicologico.
Oggi in LEAL abbiamo avuto una sorpresa che ci ha riempiti di gioia: abbiamo ricevuto il video di Morgan, un cagnolino triste e spaventantissimo per tanti giorni dopo la liberazione è stato rintanato in un angolino quasi a voler scomparire. Tremava spesso e se qualcuno lo accarezza si faceva la pipì addosso dalla paura! Oggi abbiamo visto la sua trasformazione in un cane felice che gioca con altri cani e vuole attirare l’attenzione di tutti! Gioca, corre e si diverte. Carlo e Marilena sono i diretti artefici di questi miracoli quotiani e la loro abnegazione alla causa ha salvato e continua a salvare tante vite.

Grazie di cuore se vorrete aiutarci con una libera donazione! Dobbiamo affrontare spese molto ingenti perchè al momento del sequestro i cani erano tutti malati, affetti da rogna e da sterilizzare. Carlo si è subito affidato ai suoi veterinari di fiducia e si occupa delle cure, controlli e terapie costose che per alcuni individui devono protrarsi per mesi.

❤️SOSTIENI LEAL SEZIONE DI CORATO❤️
CAUSALE: CANI SEQUESTRATI
LEAL Lega Antivivisezionista
▶️C/C Postale Versamento su C/C n°12317202
▶️Bonifico Bancario Codice Iban: IT04Q0306909606100000061270
▶️Pay Pal https://leal.it/donazioni/
➡️https://leal.it/5-per-mille/

LEAL C’È E TU?

Morgan appena arrivato al rifugio dopo il suo sequestro era terrorizzato
Morgan a due mesi dal sequestro si è trasformato in un cane felice
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: